Il racconto di Thomas J. Seabrook inizia con un’automobile che corre in tondo a folle velocità in un parcheggio sotterraneo da qualche parte a Los Angeles (circostanza che ispirò il brano Always Crashing in the Same Car contenuto in Low), mentre un David Bowie agonizzante implora un sottile e flebile aiuto. E’ l’immagine della deriva... Continua »