Strawberry Fields Forever / Penny Lane (single) – The Beatles

Strawberry Fields Forever _ Penny Lane -  The BeatlesStrawberry Fields Forever / Penny Lane è considerato il più grande 45 giri della storia del rock e pone fine al lungo silenzio musicale dei Beatles cominciato dopo l’uscita di Revolver.
In realtà Strawberry Fields Forever / Penny Lane (insieme a When I’m sixty-four) avrebbero dovuto far parte di un disco dedicato all’infanzia di John e Paul a Liverpool; ma la Capitol aveva “bisogno” della pubblicazione di un singolo. Così i due Beatles consegnarono a malavoglia le prime due e accantonarono la loro idea.
Per la prima volta i due autori principali dei Beatles applicavano i loro differenti stili ad un medesimo concetto: risultati molto vicini della sostanza, sebbene ottenuti in modi completamente differenti.
Nato quindi, non per volontà del gruppo ma bensì della casa discografica, questo singolo contiene due brani che figurano come splendide espressioni delle diverse personalità degli autori: mentre Paul ricorda la sua infanzia con la poetica Penny Lane, John la dipinge attraverso il caos organizzato di Strawberry Fields Forever.
Quest’ultima, registrata dopo 100 ore di studio, è ritenuta la più bella canzone del periodo psichedelico e forse di tutta la storia dei Beatles. Rappresenta una delle più belle visioni dell’autore, il quale sente il romantico bisogno di solitudine sognando un mondo diverso: malinconico ma allo stesso tempo coloratissimo.
Originariamente la Strawberry Field (senza la ‘s’ finale) era un grande edificio vittoriano situato a poca distanza dalla casa natale di John, in Menlove Avenue, trasformato poi in una casa d’accoglienza per bambini.

Paul invece scrisse Penny Lane (nome di una celebre via di Liverpool), per rendere omaggio a quella sua infanzia proletaria che più volte si è limitato a riconoscere. Cinicamente una volta disse: «Non mi sembra di aver composto niente di particolare». Forse aveva ragione, però poi la storia gli ha dato torto. Il testo cita molti personaggi che si potevano trovare lungo quella via di Liverpool, come ad esempio il barbiere del suo negozio che fotografa tutti i modelli di taglio che è capace ad eseguire, o il pompiere che in tasca ha sempre il ritratto della regina, oppure la crocerossina che vende papaveri.

Nonostante tutto Strawberry Fields Forever / Penny Lane, fu il primo singolo del gruppo (ad esclusione di quello di debutto, Love me do) a non arrivare alla posizione numero 1 delle charts inglesi; e forse chissà quel progetto dell’album sull’infanzia di Lennon/McCarty magari la vetta l’avrebbe facilmente conquistata.

 

recensito da LittlePunkMouse
M_Littlepunkmouse

Host di destinazione non consentito, sblocca la connessione nel pannello di AlterVista (Risorse > Impostazioni PHP)
Share
Precedente Celebrity Skin - Hole Successivo Se mi rilasso collasso (live) - Bandabardò

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.